Il talento raccontato a mio figlio

Il talento raccontato a mio figlio


Caro Giacomo,

Ho pensato molto a ciò che mi hai detto ieri sera al telefono.

Devo anche confessarti che mi hai fatto sorridere quando mi hai detto di Mario che non studia e prende sempre voti altissimi o di Giovanni che sembra il nuovo Stefano Bollani al pianoforte.

Ho sorriso perché ho rivisto me stesso che, alla tua età, provavo le stesse frustrazioni. Si chiamavano però con un altro nome.

Loro non possono e non devono essere un alibi per smettere di studiare!

Non devi credere che il talento sia una cosa innata nelle persone.

Proprio poco tempo fa leggevo, su quella rivista che ricevo per posta e che parla di tutte le nuove scoperte scientifiche, di un esperimento che hanno fatto sul cervello di un famoso matematico.

Usando una macchina speciale che registra e visualizza la temperatura all’interno del corpo umano, alcuni scienziati hanno voluto vedere quali aree del cervello del matematico erano più utilizzate mentre lui cercava di risolvere delle operazioni complicatissime.

Non ci crederai ma, hanno notato che le aree più utilizzate del suo cervello erano quelle della memoria.

Quindi chi sostiene che esistono i talenti naturali, non dice tutta la verità.

Quello che l’esperimento ha voluto dimostrare è che i geni che abbiamo ereditato dai nostri genitori e dai nostri nonni, hanno solo “creato” hanno creato un piccolo computer, il tuo cervello. Unico e non confrontabile con quello dei tuoi compagni di classe. Tutti i componenti elettronici che costituiscono il tuo computer comunicano in modo diverso da quello dei vostri amici e l’esempio del matematico dimostra che il talento, se così lo vogliamo definire, era quello di far funzionare meglio tutte le informazioni che aveva immagazzinato nella sua memoria……. studiando.

Anch’io non sono mai stato un “secchione” (non so se la definizione è ancora attuale) e sono d’accordo che lo studio e gli esercizi sono un po’ noiosi, e talvolta poco stimolanti. Sembra che ….. arrugginiscano i circuiti del computer.

Devi solo trovare un elemento misterioso che, come per magia, ti fa sembrare gli esercizi un passatempo o, in casi particolari, un traguardo che può darti grande soddisfazione.

Senza fare più così tanta fatica, si riescono ad immagazzinare tutte le informazioni che si leggono sui libri di testo o che la vostra prof vi dà a lezione.

Credimi, allora potrai diventare anche tu un talento naturale.

Vuoi saper come si chiama questo elemento misterioso? E’ la passione.

Voglio farti solo qualche piccolo esempio.

Secondo te Einstein, lo scopritore della teoria della relatività, non aveva talento?

Tu forse non sai che uno dei più grandi matematici e fisici della storia moderna fu bocciato in matematica all’esame di ammissione all’università di Zurigo.

Oppure, secondo te Steve Jobs era veramente un genio?

Sicuramente un enorme talento nell’utilizzare, meglio di chiunque altro, le invenzioni di altri! Era uno studente scarso con una grande interesse per gli stili di scrittura e sicuramente una grande passione per l’estetica, ma non ha mai inventato nulla.

Tutti i dispositivi che sono diventati di moda come iPod, iPad, iPhone o il mouse del computer, esistevano già da tempo. Però lui è riuscito a diventare, non solo per i ragazzi della vostra età, un genio molto ricco. Mentre i veri geni, cioè gli inventori di quei dispositivi, non sapete nemmeno come si chiamano!

Quindi Giacomo, voglio solo dirti di non abbatterti. I tuoi “circuiti” sono sicuro che sono stati creati per fare qualcosa di diverso da quelli dei tuoi amici Mario e Giovanni.

Scopri i tuoi veri interessi e coltiva le tue passioni.

Probabilmente non diventerai il più bravo matematico dell’universo o il più grande pianista del secolo, ma, sono sicuro che sarai il migliore nella materia che più ti piace.

……Adesso però promettimi che ricomincerai a studiare!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...