Sentipensare

Talenti Inauditi Sentipensare

Ho sempre tollerato con fatica le persone eccessivamente egocentriche e piene di sé, percependole come ingombranti, incapaci di leggere il mondo e di generare processi inclusivi.
Poco propensa a stare al centro dell’attenzione, ho imparato che con l’impegno e la costanza si possono raggiungere obbiettivi importanti.
Che ogni traguardo raggiunto è il prodotto di un processo di costruzione, che con la perseveranza e la tenacia si può arrivare dove si desidera. Ho sempre accolto le sfide della vita seguendo l’insegnamento del mio maestro di tango e di vita –  Rodolfo Dinzel-
che ripeteva “sin prisa y sin pausa” (senza fretta e senza pausa) riferendosi al lavoro costante che trasforma un contatto in un abbraccio, un avvicinarsi in un incontro, un ballo in una danza e la vita in un tango.
Un importante periodo di vita in Colombia mi ha dato l’opportunità di decostruire le varie parti di me, per poterle poi rimettere insieme con maggior consapevolezza. Ho scoperto che è proprio nella diversità che ci si accorge – non senza fatica – di cosa siamo fatti, qual è il sapore della nostra essenza, cosa è ciò che ci appassiona e ci dà la forza per attraversare oceani e intraprendere grandi progetti.
Da questa esperienza ho imparato l’arte dell’improvvisazione, a utilizzare la creatività in tutti gli aspetti della vita, a leggere i miei talenti e a metterli in gioco, che il mio contributo è importante e che lavorare in modo inclusivo può davvero generare un cambiamento.
Ho incontrato nuovi modi di pensare e di lavorare, arrivando a identificarmi nella concezione della persona sentipensante di Fals Borda, cioè colei che riesce a combinare la ragione e l’amore, il corpo e il cuore.
E così, con una consapevolezza più matura rispetto alla costellazione dei miei talenti e con un bagaglio di esperienze importanti ed edificanti, sono pronta ad iniziare un nuovo capitolo che vuole essere di passione, creatività e responsabilità nell’agire.
Anche a Milano.

1 Comment

  1. Ti conosco da quando eri piccola, sei sempre stata una “bella” persona, disponibile, studiosa , attenta agli altri . Ti ammiro e ti stimo e ti auguro che tu possa concretizzare in un progetto di lavoro tutte le tue conoscenze ed esperienze acquisite in Italia e all’estero. Questa opportunità te la sei conquistata sul campo, te la meriti. L’Italia ha bisogno del lavoro di persone qualificate come te ! Ti auguro ogni bene, con affetto ti abbraccio

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...