Il gabbiano Jonathan

Verso la storia del gabbiano Jonathan Livingston ho sempre nutrito un contrastante sentimento di amore e odio. La trovo una trasposizione un po’ semplicistica del percorso di crescita di ogni essere umano: ci si scontra con le convenzioni per seguire le proprie passioni, si incontra un “guru”, o maestro, che ci indirizza sul cammino da seguire e il nostro percorso si compie. Certo, Bach ha scritto la sua novella nell’America degli anni Cinquanta, in pieno boom economico; era mosso dalla volontà di contrastare gli aspetti più superficiali e materialistici di una società in rapidissimo sviluppo, legata alla diffusione di un consumismo sfrenato, a cui opporre, invece, i valori della ricerca di sé, della propria identità, di un’urgenza connaturata a cui aderire in toto.

Ma, mentre leggevo il libro, mi perdevo, rapita, sulle pagine delle minuziose descrizioni dei voli di Jonathan, con la registrazione delle altezze, dei gradi d’inclinazione delle ali, degli angoli delle virate. Mi affascinava il fatto che quel gabbiano avesse imparato a eseguire il volo come atto di profonda conoscenza e intelligenza, come fonte di gioia e di pienezza di sé. Però, Jonathan non si accontenta di volare; vuole trasmettere quello che ha appreso ad altri gabbiani con un’azione maieutica, in modo tale che siano loro stessi a trovare ciò che per loro ha valore.

Anche il mio progetto ruota attorno alla consapevolezza, di sé stessi e di quello che ci sta intorno. Anche io, come il gabbiano Jonathan Livingston, devo imparare le traiettorie di volo, scontrarmi con gli ostacoli naturali, non cadere per i soffi di vento.

Fly away on my zephyr
I feel it more than ever

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...