Prova a tenere un’idea in mano

Se le idee dirompenti avessero un suono mi piacerebbe assomigliasse a quello di un tuono: un fragore che spaventa, che crepa il silenzio e interrompe il chiacchiericcio monotono della pioggia. Il tuono, figlio del fulmine che nella teogonia ellenica veniva lanciato da Zeus -anzi egli stesso era tuono e fulmine- è una metafora rumorosa, non c’è dubbio, ma facendo la dovuta tara è bello pensare che in ognuno di noi alberga un dio del tuono e tutti a modo nostro possiamo lanciare fulmini e saette. Certo bisogna avere la carica giusta, ci vuole la chimica e la fisica che crea le tensioni elettriche tra terra e cielo, bisogna aspettare che la situazione del caos lassù nell’aria sia propizia a generare quei 100 milioni di volt… Quando si innesca tuttavia è un processo inarrestabile, il fulmine scocca e spacca l’aria e il tuono è rumore di questa che si precipita a colmare l’improvviso vuoto.
Le idee dirompenti sono quelle che riempiono improvvisi vuoti, spazi creativi che si solidificano in logiche di immagini e visioni, segni e azioni che con un margine di avviso brevissimo si manifestano. C’è chi le chiama magia, chi serendipità… comunque sia portano soluzioni e cambiamento di direzione inaspettati. Possono lasciare di stucco e impreparati… Ma chi è preparato a gestire i fulmini?!
Credo che bisogni diventare un po’ elettrici per avere e gestire idee dirompenti. E guai a lasciarsi sfuggire un dono di Zeus.
Perché poi dal dire al fare c’è di mezzo il mare… Ma quella è la storia di Nettuno. Forse la racconto nel prossimo post… 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...