Idee dirompenti

Che belle le idee dirompenti!

Quelle che sorprendono, che stupiscono, che lasciano meravigliati… Per la loro originalità e audacia, per la loro innovazione rispetto a quanto c’è stato fino a quel momento.

Quelle che dietro hanno un’idea geniale che esplode e conquista.

Ho pensato a quale delle idee dirompenti che mi sono venute in mente avrei voluto dare spazio in questo contesto, e quella che mi è tornata più volte in mente è stata un’idea che si è trasformata nell’evento più bello, secondo me, della mia città: Piano City. Sì, questa idea geniale che a Milano si è trasformata in un appuntamento fisso una volta l’anno, da sette anni ormai.

Piano City trasforma la città in un palcoscenico aperto a tutti, gratuitamente. La città si riempie di pianoforti nei parchi, nelle piazze, nei cortili, nelle case che i cittadini mettono a disposizione per quel week-end, sui tram, all’orto botanico, nelle piscine, nei musei, in palazzi storici. Addirittura su biciclette itineranti appositamente costruite. Gli
appuntamenti sono centinaia, per grandi e piccini, dall’alba a notte fonda, in diversi contesti e con diversi stili di musica. Ci sono artisti internazionali, talenti emergenti o gente comune che in quelle ore si mette al pianoforte (ce ne sono alcuni a disposizione di chiunque voglia suonarli) e stupisce amici e sconosciuti sfoderando il proprio talento
nascosto.

Amo questo appuntamento che trasforma la nostra frenetica città in un luogo magico per un week-end, che fa in modo che dei concerti spesso considerati un po’ di elite siano alla portata di chiunque in moltissimi luoghi della città.
E’ un po’ rompere gli schemi ai quali siamo abituati, è un po’ mettere i talenti e la magia a disposizione di tutti. Una delle cose che mi piace di più è andare al parco, sdraiarmi sull’erba, chiudere gli occhi e godere di questa affascinante esperienza.

E’ un’idea geniale che sfocia in un evento dirompente e di grande successo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...