IDEE DIROMPENTI, FONDENTI e la PACE NEL MONDO

Le idee più incredibili sono quelle nate casualmente da un errore.

Post-it, adesivo troppo blando per essere venduto, ma tenuto comunque da parte. “Non si sa mai…”

Radiografie, raggi X, tubi a vuoto usati in una camera oscura dal daltonico fisico tedesco Roentgen.

Cibi caduti per sbaglio nel fuoco, che diventavano più buoni e meglio digeribili.

Il cioccolato! La più fantastica tra le idee. Qui non si è trattato di un errore, di una fava di cacao caduta casualmente nel fuoco. Qui c’è dietro uno studio per lavorare il cioccolato con un processo lento, frutto della mente di un genio. Non è solo il cibo degli dei, nonché il mio preferito, ma il cibo creato da un dio. Solo una mente eccelsa poteva capire che cosa si poteva ricavare elaborando una semplice fava. Fermentazione, essicazione, decorticazione, tostatura, miscelazione, concaggio, temperaggio… Ogni giorno, mangiando mezza tavoletta di cioccolato fondente, ringrazio questo genio.

E poi ora, con un consumo eccessivo di tutte le risorse del pianeta, c’è chi ha avuto l’idea di utilizzare gli scarti di cibo per creare tessuti.

Abiti fatti con bucce di arancia, borse con bucce di mela, tessuti in bambù, abiti e sacchetti fatti con le alghe, oggetti in sughero, materiale incredibilmente versatile. La canapa, usata non solo per i tessuti, ma anche nelle costruzioni.

Capsule commestibili contenenti l’acqua per evitare l’inquinamento dovuto alle bottiglie di plastica (si chiamano ooho).

Strutture in bambù che sfruttano il fenomeno psicrometrico della condensazione nei paesi come l’Etiopia, basandosi sugli alti livelli di umidità e di escursione termica giorno/notte e che riescono a convogliare fino a cento litri d’acqua potabile al giorno. Il Warka Water è stato infatti concepito per fronteggiare la drammatica situazione delle donne e dei bambini etiopi che, per raccogliere acqua, spesso contaminata da batteri, sono costretti ad affrontare interminabili traversate quotidianamente.

Droni (HX-1), che portano kit di pronto soccorso in zone difficilmente raggiungibili. Possono volare anche nelle condizioni meteo più difficili, consegnando nel minor tempo possibile, rispetto ad un semplice trasporto umano, potenziali farmaci o organi salvavita.

Chissà se ci sarà mai un’idea dirompente per arrivare alla pace nel mondo?

Come si può evitare di osannare il dio denaro?

E’ possibile sensibilizzare i potenti verso i problemi sociali dell’umanità?

Ci sarà un modo per riciclare anche i dittatori guerrafondai?

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...